AOSTA: iniziative PER NON DIMENTICARE – Sindacato Autonomo di Polizia

AOSTA: iniziative PER NON DIMENTICARE

Proseguono le iniziative del SAP della Valle d&#39Aosta – guidato da Massimo DENARIER – in collaborazione con le istituzioni regionali, comunali e il sostegno della Questura, iniziative prodromiche al...
Proseguono le iniziative del SAP della Valle d&#39Aosta – guidato da Massimo DENARIER – in collaborazione con le istituzioni regionali, comunali e il sostegno della Questura, iniziative prodromiche al prossimo XVII anniversario della strage di Capaci, per commemorare e NON DIMENTICARE tutte le vittime del terrorismo, della mafia, del dovere e di ogni forma di criminalita&#39. Lo scopo principale e&#39 quello di di sensibilizzare la societa&#39 civile, ed in particolare i giovani, sui temi della legalita&#39.

In particolare, lunedi&#39 26 gennaio dalle 10 alle 12, al teatro Giacosa di Aosta, avra&#39 luogo il quarto e ultimo incontro sul tema Liberta&#39 di espressione e diritto di vivere, con la partecipazione di Giovanni Impastato e Lirio Abbate, testimoni diretti della lotta al racket e alla mafia.

Giovanni Impastato ha ereditato dal fratello Peppino, tragicamente ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, l&#39importante impegno sociale di contrapposizione all&#39illegalita&#39.

Lirio Abbate, giornalista della sede Ansa di Palermo e autore del libro I complici – Tutti gli uomini di Bernardo Provenzano: da Corleone al Parlamento, divenuto oggetto di innumerevoli minacce mafiose ed oggi costretto a vivere sotto scorta.

Sempre lunedi&#39 26 gennaio, alle 15, al Centro Congressi di Courmayeur, Giovanni Impastato e Lirio Abbate incontreranno tutte le classi del locale Liceo Linguistico accompagnate dagli insegnanti e dal Dirigente scolastico, le autorita&#39 comunali e la popolazione. Lo scorso anno scolastico una classe del Liceo Linguistico aveva presentato, al termine del Percorso Legalita&#39, un cortometraggio di circa 15 minuti nel quale gli studenti interpretavano il ruolo dei vari protagonisti del processo contro Gaetano Badalamenti, mandante dell&#39omicidio di Peppino Impastato, citando esattamente le frasi pronunciate nel corso delle fasi processuali, recuperate dopo una attenta ricerca effettuata dagli insegnanti e dagli stessi studenti. Il filmato sara&#39 proiettato in apertura dell&#39incontro.

Alle 21 dello stesso giorno, infine, presso la Sala conferenze della Biblioteca regionale, Giovanni Impastato e Lirio Abbate interverranno sul tema: Come si costruisce un&#39inchiesta giornalistica. L&#39iniziativa e&#39 realizzata dal Sindacato Autonomo di Polizia, dall&#39Assessorato regionale Istruzione e Cultura con il sostegno dell&#39Ordine dei Giornalisti della Valle d&#39Aosta e dell&#39Associazione della Stampa Valdostana. Moderatori del dibattito saranno il giornalista della sede Ansa di Aosta Enrico Marcoz e il giornalista de La Stampa Stefano Sergi. Entrata libera.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 436 volte

CATEGORIE
AostaLazioNEWSSegreterie regionali

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com