AGGREDISCE POLIZIOTTO CON FORCHETTONE. SOMALO IN CARCERE CON ACCUSA DI TENTATO OMICIDIO – Sindacato Autonomo di Polizia

AGGREDISCE POLIZIOTTO CON FORCHETTONE. SOMALO IN CARCERE CON ACCUSA DI TENTATO OMICIDIO

A Torino un richiedente asilo di origini somale, all’esterno della stazione Porta Nuova, ha aggredito un poliziotto alle spalle con un forchettone. L’altro agente, per difendere il collega, ha...

A Torino un richiedente asilo di origini somale, all’esterno della stazione Porta Nuova, ha aggredito un poliziotto alle spalle con un forchettone. L’altro agente, per difendere il collega, ha sparato ferendo l’extracomunitario alla gamba. Non nascondiamo di aver temuto che l’azione del collega potesse subire il cosiddetto “atto dovuto” da parte della Magistratura, invece questa volta il percorso è stato differente. La Procura di Torino ha aperto un fascicolo e il cittadino somalo, che con un oggetto contundente ha attentato alla vita di un poliziotto, si trova in carcere con l’accusa di tentato omicidio e di resistenza a pubblico ufficiale. Il collega che ha sparato non risulta iscritto nel registro degli indagati.
Inizialmente sui nostri canali Facebook abbiamo diffuso un video che racconta gli atti immediatamente successivi all’aggressione e in cui l’extracomunitario è a terra. Alleghiamo adesso il video delle telecamere di videosorveglianza della stazione che mostrano l’atto in cui il ventenne somalo ha aggredito il poliziotto.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 18.801 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com