80 euro del governo: lavoro nero legalizzato – la nostra campagna su Il Tempo – Sindacato Autonomo di Polizia

80 euro del governo: lavoro nero legalizzato – la nostra campagna su Il Tempo

La ” mancetta” di 80 euro che il governo, a più riprese, ha sbandierato come un aiuto concreto agli italiani, di fatto rappresenta una vera e propria forma di...
La ”
mancetta”
di 80 euro che il governo, a più riprese, ha sbandierato come un aiuto concreto agli italiani, di fatto rappresenta una vera e propria forma di legalizzazione del lavoro nero. Una tantum che non incide sulla liquidazione e che, in assenza di una previdenza complementare, non ha nessun valore ai fini pensionistici.

Ecco perché oggi, con questa campagna ospitata sulla testata Il Tempo – una banconota da 80 euro, evidentemente fasulla, così come sono fasulli i proclami del governo – abbiamo voluto mettere nero su bianco, per farla conoscere a tutta la brava gente del nostro Paese, la situazione nella quale versano le Forze dell’Ordine.

Diciamo NO agli 80 euro, lavoro nero legalizzato, e SI’ al rinnovo del contratto di lavoro perché, va da sé, se il BLOCCO dei contratti è ILLEGITTIMO, il CONTRATTO DEVE ESSERE RINNOVATO.

La Corte Costituzionale, il 29 luglio del 2015, ha dichiarato illegittimo il blocco dei contratti del pubblico impiego. Ignorando questa pronuncia, l’esecutivo ha continuato indisturbato a procedere ciecamente sulla propria strada: nella Legge di Stabilità dello scorso anno, quando avrebbe dovuto allocare le risorse economiche necessarie al rinnovo, ha glissato sul tema rinviandolo ”
a pubDate da destinarsi”
.

Considerando ‘impossibilità per le Forze dell’Ordine di scioperare, la legge 195/95 dispone l’obbligo per il governo di convocare previa approvazione della Legge di Stabilità i sindacati del comparto sicurezza. Neanche a dirlo (e con un atteggiamento inaccettabile) nel 2014 e nel 2015 l’esecutivo non lo ha fatto, violando anche questo ennesimo obbligo.

Cosa dobbiamo aspettarci quest’anno?

Il governo è intenzionato a convocare i sindacati di Polizia?

E, ancora più importante, si rende conto dell’importanza di stanziare, nella prossima Legge di Stabilità, le risorse necessarie per ottemperare a quanto disposto dalla Corte Costituzionale e per il riordino delle carriere?

I poliziotti hanno il dovere di far rispettare la LEGGE e chiedono che la LEGGE venga rispettata nei loro confronti!

Quarta di copertina de Il Tempo
Read more

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 911 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com