MINACCIA CARABINIERI CON COCCI DI VETRO. FERMATO CON IL TASER - Sindacato Autonomo di Polizia

MINACCIA CARABINIERI CON COCCI DI VETRO. FERMATO CON IL TASER

Scarica in PDFStampa Qualche sera fa, a Torino, un pericoloso intervento è stato risolto in totale sicurezza, grazie all’utilizzo del taser, adoperato per la prima volta in città dai...
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Qualche sera fa, a Torino, un pericoloso intervento è stato risolto in totale sicurezza, grazie all’utilizzo del taser, adoperato per la prima volta in città dai militari dell’Arma dei Carabinieri che, intervenuti per una rissa, sono stati presi d’assalto da un 27enne marocchino che si è scagliato contro la pattuglia armato di cocci di vetro.
Grazie all’utilizzo del taser l’esagitato è stato bloccato e arrestato senza che ferisse i militari e sopratutto se stesso.
Questi sono i risultati positivi del taser, motivo per il quale ogni equipaggio dovrebbe esserne dotato. Questo strumento, come abbiamo più volte sottolineato, permette di risolvere l’intervento ponendo in sicurezza sia gli operatori che il soggetto fermato, evitando così l’uso della forza e il contatto fisico, in quanto permette di intervenire a debita distanza.

Letta 2.180 volte

CATEGORIE
NEWS

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com