LA SPEZIA, L'ACCORPAMENTO DI UFFICI RISCHIA DI PENALIZZARE L'EFFICIENZA OPERATIVA - Sindacato Autonomo di Polizia

LA SPEZIA, L’ACCORPAMENTO DI UFFICI RISCHIA DI PENALIZZARE L’EFFICIENZA OPERATIVA

Scarica in PDFStampaIn questi giorni si è tornato a parlare di nuovo di accorpamenti o chiusure di uffici. Il rischio, ad analizzare bene le cose, è che dietro questa...
image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

In questi giorni si è tornato a parlare di nuovo di accorpamenti o chiusure di uffici. Il rischio, ad analizzare bene le cose, è che dietro questa volontà di razionalizzare le risorse ci sia invece il desiderio di cancellare semplicemente degli uffici per un mero calcolo di risparmio. Di sicuro c’è che l’accorpamento di uffici va quasi sempre a discapito dell’efficienza operativa. La pensa così anche Elena Dolfi, segretario Sap di La Spezia, intervenuta sulla questione. L’intento, ha dichiarato il Segretario, è di razionalizzare le risorse facendo sì che il personale della Frontiera si vada ad integrare con quello della Questura. Tuttavia, così facendo si penalizza un settore, quello di frontiera, appunto, che ha avuto un grandissimo incremento nella nostra città in questi ultimi anni: un porto commerciale extra Schengen tra i più attivi in Europa e un impianto crocieristico in espansione sia nei numeri che nelle infrastrutture. La speranza è che il Dipartimento non penalizzi questi uffici, così importanti e delicati per la sicurezza nazionale.

Letta 225 volte

CATEGORIE
DALLE PROVINCELa Spezia

ARTICOLI CONNESSI

Archivi