DRESSADORE SU POLIZIA LOCALE: “NON SERVE ALTRA FORZA DI POLIZIA CHE REPLICHI LE ALTRE”

«Certamente le attribuzioni e le mansioni della polizia locale si avvicinano a quelle delle forze di polizia e comprendiamo il fatto che i vigili possano ambire a trattamenti stipendiali e pensionistici come quelli delle altre forze di polizia. Quello che a noi preoccupa però è che le attribuzioni specifiche della polizia locale, in particolare quelle di polizia amministrativa (tra cui i controlli sul commercio e sull’edilizia, ndr) non vadano perse e che non ci siano inutili duplicazioni delle forze di polizia». Michele Dressadore, segretario nazionale del sindacato Sap, è chiaro: «Diciamo no alla creazione di un’ulteriore forza di polizia che replichi le altre e vada ad aumentare la frammentazione dell’apparato sicurezza», chiarisce il sindacalista che inquadra la richiesta della polizia locale di riforma della legge 121/1981 nel contesto, invece, della volontà di razionalizzazione delle forze.