SAP VERCELLI (CASTELLI): PER L’AGGRESSORE DEI POLIZIOTTI SOLO OBBLIGO DI FIRMA. “NON CI SENTIAMO TUTELATI” – Sindacato Autonomo di Polizia

SAP VERCELLI (CASTELLI): PER L’AGGRESSORE DEI POLIZIOTTI SOLO OBBLIGO DI FIRMA. “NON CI SENTIAMO TUTELATI”

Proprio nella giornata di ieri commentavamo l’episodio del soggetto arrestato dai nostri colleghi a seguito della follia avvenuta a Vercelli; Sapete come è andata a finire? Ieri lo stesso soggetto,...

Proprio nella giornata di ieri commentavamo l’episodio del soggetto arrestato dai nostri colleghi a seguito della follia avvenuta a Vercelli; Sapete come è andata a finire? Ieri lo stesso soggetto, a cui è stato convalidato l’arresto, dopo l’udienza per direttissima è tornato in libertà. Dovrà sottoporsi agli obblighi di firma ed intanto veniamo a scoprire che lo stesso soggetto era già stato denunciato più volte, in poche settimane, per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Servono adeguate garanzie funzionali, le norme sono inadeguate e quindi servono norme più severe per chi usa violenza, oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale e soprattutto tutele legali per gli operatori. Riteniamo che si debba tutelare non solo l’incolumità dei cittadini inermi, ma anche l’incolumità degli operatori di Polizia. 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 228 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com