LE AGGRESSIONI AGLI UOMINI IN DIVISA CONTINUANO SENZA SOSTA E SENZA CHE QUALCUNO PRENDA PROVVEDIMENTI – Sindacato Autonomo di Polizia

LE AGGRESSIONI AGLI UOMINI IN DIVISA CONTINUANO SENZA SOSTA E SENZA CHE QUALCUNO PRENDA PROVVEDIMENTI

A soli due giorni dalla Manifestazione Nazionale di protesta che il SAP ha organizzato congiuntamente ad altre sigle sindacali del comparto sicurezza e del soccorso pubblico, non si placano...

A soli due giorni dalla Manifestazione Nazionale di protesta che il SAP ha organizzato congiuntamente ad altre sigle sindacali del comparto sicurezza e del soccorso pubblico, non si placano le aggressioni agli uomini in divisa. Dalle classiche ripercussioni della normale attività di controllo del territorio, come accaduto a Messapica (BR) dove i colleghi sono stati aggrediti a seguito di una chiamata per una lite in condominio, sale sempre più il numero di aggressioni dovute alle ultime direttive anti assembramento: come accaduto a Sondrio dove i colleghi intervenuti per far rispettare le misure per evitare il contagio si sono visti aggredire da alcune persone. Stessa dinamica anti Covid19 a Savona e Messina: alla richiesta della mascherina, cittadini che vanno in escandescenza.

La rassegna stampa

 

 

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 83 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com