CORONAVIRUS: NESSUN ALLARMISMO MA PIÙ CONTROLLI ALLE FRONTIERE – Sindacato Autonomo di Polizia

CORONAVIRUS: NESSUN ALLARMISMO MA PIÙ CONTROLLI ALLE FRONTIERE

Alla richiesta formulata ieri a livello nazionale dal Segretario Generale Stefano Paoloni di predisporre opportuni protocolli per gli operatori di Polizia per affrontare questa nuova emergenza del coronavirus, fanno...

Alla richiesta formulata ieri a livello nazionale dal Segretario Generale Stefano Paoloni di predisporre opportuni protocolli per gli operatori di Polizia per affrontare questa nuova emergenza del coronavirus, fanno eco analoghe prese di posizione a livello locale dei rappresentanti Sap. Lorenzo Tamaro, Segretario SAP di Trieste, sa bene quanto sia necessario rafforzare la protezione sanitaria in una zona di confine. Nessun allarmismo, per carità, però non bisogna crogiolarsi sui numeri dei contagi che, al di là del sensazionalismo mediatico, sono per ora e fortunatamente bassi. Non certo una presa di posizione estemporanea quella del Sindacato Autonomo di Polizia. È noto, ha dichiarato Tamaro, che da tempo il SAP sta chiedendo un controllo sanitario qualificato da parte di personale medico nei confronti di quelle persone di cui nulla si conosce, tanto meno sotto il profilo sanitario che quotidianamente vengono rintracciate sulla nostra cinta confinaria e proveniente dalla cosiddetta ‘Rotta balcanica’.

image_pdfScarica in PDFimage_printStampa

Letta 338 volte

CATEGORIE
Dal Territorio

ARTICOLI CONNESSI

Archivi
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com