I RADICAL CHIC LO RIVOGLIONO IN ITALIA PER RIFARSI IL "TRUCCO". BATTISTI DEVE PAGARE PER TUTTI I COLLEGHI E LA GENTE UCCISA - Sindacato Autonomo di Polizia

I RADICAL CHIC LO RIVOGLIONO IN ITALIA PER RIFARSI IL “TRUCCO”. BATTISTI DEVE PAGARE PER TUTTI I COLLEGHI E LA GENTE UCCISA

CONDIVIDI L'ARTICOLO    Sulla questione relativa all’estradizione del terrorista Cesare Battisti, interviene anche Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap). «Con questo governo disperato oggi si cambia direzione....

Sulla questione relativa all’estradizione del terrorista Cesare Battisti, interviene anche Gianni Tonelli, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap).

«Con questo governo disperato oggi si cambia direzione. Lo si è fatto per tanti anni, o quanto meno si è tentato di far finta di farlo su tante cose, compreso nel settore della sicurezza negli ultimi mesi – dice Tonelli –  Questo vale anche nel caso di Battisti. Mentre qualche anno fa certi ambienti radical chic, affini ad una certa logica politica, ad una certa ideologia, in tutti i modi operavano per osteggiare la richiesta di estradizione nel nostro paese di un terrorista condannato all’ergastolo, oggi invece cercano di riuscire ad ottenere quel risultato cambiando direzione, per cercare di rifarsi il maquillage in vista delle nuove elezioni».

Non usa mezzi termini Gianni Tonelli, che ricorda i poliziotti uccisi per mano di Battisti e chiede giustizia per quegli innocenti e le loro famiglie. Secondo il Brasile l’Italia dovrebbe impegnarsi ad applicare una pena di massimo 30 anni.

«30 anni subito e immediatamente – tuona Tonelli a tal proposito – Io spero che Battisti arrivi in Italia e sconti il proprio debito con la giustizia perché un terrorista quando uccide, sia esso un tagliagole o sia esso un compagno che sbaglia, deve assumersi la responsabilità delle sue azioni di fronte alla comunità. Un terrorista deve fare i suoi conti con la giustizia – e conclude – Parlo per senso di rispetto nei confronti dei poliziotti uccisi, lo Stato deve fare il possibile per dare giustizia alle vittime e alle loro famiglie. Se vi è un vero desiderio di andare in questa direzione, il risultato richiede davvero pochi giorni».

AGENPARL

FORZE ARMATE NEWS

Letta 1.271 volte

CATEGORIE
News

ARTICOLI CONNESSI

Archivi