Cosa chiediamo al Ministro (lanci agenzie ADNKRONOS e APCOM-TMNews)

letta:  14455  volte
Pubblicata il:  15.01.2012;

SICUREZZA: SAP, MARTEDI INCONTRO CON IL MINISTRO CANCELLIERI
'SU RAZIONALIZZAZIONE FORZE DELL'ORDINE E DECRETO SVUOTA-CARCERI'

Roma, 15 gen. (Adnkronos) - "Incontreremo martedi' il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri e cercheremo di capire le reali volonta' del governo in merito ai problemi del comparto sicurezza, a partire dalla necessita' di razionalizzare le forze dell'ordine esistenti, pur nel rispetto della storia di ciascun Corpo, in un'ottica di maggiore efficienza e risparmio delle risorse pubbliche". E' quanto afferma Nicola Tanzi, segretario generale del Sap, sindacato autonomo di polizia.
"Al ministro - spiega Tanzi - parleremo naturalmente del decreto 'svuota carceri' e della necessita' di rivedere alcune norme. La nostra richiesta e' quella di misure alternative al carcere, come i domiciliari fino alla direttissima per chi risulta incensurato al momento dell'arresto. Inoltre, servono risposte su pensioni, previdenza complementare, procedure concorsuali e assunzioni in Polizia. Senza dimenticare il nodo delle risorse per il comparto sicurezza che devono essere necessariamente integrate, rispetto a quelle previste".
(Sin/Col/Adnkronos) 15-GEN-12 10:59 NNNN

Sicurezza/ Martedi' i sindacati di Polizia incontrano Cancellieri
Risorse, 'svuotacarceri', riorganizzazione all'odg

Roma, 15 gen. (APCOM-TMNews) - I Sindacati di polizia incontreranno martedi' 17 il ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri. All'ordine del giorno, razionalizzazione delle forze dell'ordine, decreto 'svuota carceri' e nuove risorse: tutti temi sui quali i sindacati di polizia chiedono "risposte concrete".
"Cercheremo di capire - afferma Nicola Tanzi, segretario generale dell sindacato autonomo di polizia Sap - le reali volonta' del Governo in merito ai problemi del comparto sicurezza, a partire dalla necessita', nell'ambito della riforma della legge 121/1981, di razionalizzare le Forze dell'Ordine esistenti, pur nel rispetto della storia di ciascun Corpo, in un'ottica di maggiore efficienza e risparmio delle risorse pubbliche".
"Al ministro - spiega Tanzi - parleremo naturalmente del decreto 'svuota carceri' e della necessita' di rivedere alcune norme. La nostra richiesta e' quella di misure alternative al carcere, come i domiciliari fino alla direttissima per chi risulta incensurato al momento dell'arresto. Inoltre - dice il sindacalista - servono risposte su pensioni, previdenza complementare, procedure concorsuali e assunzioni in Polizia. Senza dimenticare il nodo delle risorse per il comparto sicurezza che devono essere necessariamente integrate, rispetto a quelle previste, per il 2012 e il 2013. Cercheremo, assieme ai sindacati piu' importanti, di far fronte comune sui vari temi esposti. Il momento politico ed economico che stiamo vivendo e' troppo delicato e deve prevalere in tutti il senso di responsabilita'".
Red/Rcc gen 12



Le altre News

Expo, Tonelli (Sap): "A Milano uomini demansionati, altrove il vuoto"

letta:  715  volte
Pubblicata il:  27.04.2015;

Tagli alla sicurezza, il SAP a STRISCIA la NOTIZIA

letta:  2521  volte
Pubblicata il:  26.04.2015;

25 Aprile, la Festa della Liberazione

letta:  56539  volte
Pubblicata il:  25.04.2015;

Archivio

Sap Flash